Il nuovo shop e una nuova LaughLau

By
28/11/2019

Lunedì sera è andato online il nuovo sito con il tanto atteso nuovo shop. Il lavoro dietro le quinte è stato immenso in questo ultimo mese e mezzo, ho perso più volte il controllo, tra imprevisti e cumuli di cose arretrate. Ho provato a raccontare il più possibile sui social cercando come sempre di far vedere luci e ombre di quello che è un lavoro apparentemente solo meraviglioso e divertente ma è comunque un lavoro come tanti altri fatto di gioie, dolori, imprevisti e fatiche.

Il giorno del lancio ho ricevuto uno dei messaggi più antipatici che mi siano mai arrivati proprio a poche ore dalla messa online del sito.

Per quanto abbia cercato di non farmi buttare giù da quell’unico messaggio negativo in mezzo a tanti di sostegno, attesa e stima, ovviamente sono tornata più volte interrogarmi su quelle parole che una persona a me perfettamente sconosciuta aveva deciso di inviarmi dal nulla, giudizi “non richiesti” e anche abbastanza pungenti sul mio lavoro e la mia comunicazione in uno dei momenti in cui ero più fragile di sempre.

Ma the show must go on e il sito è andato online alle 20:30 puntuale e puntuali dall’altra parte dello schermo c’eravate voi, a non vedere l’ora di scoprire tutto ciò che fino a quel momento avevo tenuto nascosto. Una delle soddisfazioni più grandi è stata sicuramente quella di ricevere a pochi minuti dal lancio tanti messaggi di apprezzamento. Non solo per la nuova veste grafica del sito, ma soprattutto per la varietà dei nuovi prodotti di cui finalmente potevo parlarvi.

Oltre ciò ovviamente sono stata felice di ricevere i primi ordini, segno tangibile del vostro sostegno per le mie idee, i miei lavori e il mio percorso.

Tra le cose nuove del sito ho voluto rinfrescare le parole della pagina About che spiega chi sono a chi magari passa per la prima volta di qui. Ho scelto una linea diversa dal solito molto meno “istituzionale” o autoreferenziale stile CV Europass ma molto più è legata al vero spirito di ciò che faccio. Sono parole che mi sono venute d’istinto la notte prima dell’apertura dello shop e dopo averle scritte e rilette più volte ho capito che erano quelle giuste con cui volevo riniziare a raccontarmi. Per questo deciso di fissarle ancora di più tramite un piccolo video di presentazione che ho girato per l’occasione ma che solo oggi riesco a mostrarvi. È il primo di una serie di video che voglio fare per raccontarvi il nuovo shop, raccontarvi la nuova LaughLau e nuovi prodotti che portano il mio nome e miei disegni.

Scusate, mi rendo conto che questo post di “riapertura” sia leggermente confusionario e metta insieme tante cose diverse ma in fin dei conti preferisco che sia così, come me: un insieme di cose diverse.

Forse si cade nel banale a tirare sempre fuori il discorso “Negli ultimi anni sono cambiata, ho fatto questo, ho fatto quello” ma ci tengo a mettere nero su bianco queste parole per poterle rileggere magari tra qualche anno e eventualmente farmi un applauso col senno di poi.

Con questo nuovo sito con questo nuovo shop con questa nuova LaughLau sento di riuscire a realizzare ciò che solo poco tempo fa per me era un miraggio. 

So che la strada sarà lunga, ma so anche che ora so cosa voglio raggiungere (scusate il gioco di parole). Questo sito è un po’ la mia nuova macchina con cui voglio arrivare a nuove strade, nuove mete e nuovi panorami.

So che sicuramente la grande novità al momento attuale è lo shop, novità importante per il presente e spero tanto per tutto il mio futuro, ma un’altra grande novità a cui tengo tanto e a cui voglio dare il via in questo momento con queste parole è proprio questo spazio in cui raccoglierle tutte: il mio blog.

La nuova LaughLau passa anche di qui, nel ridare nuova vita e nuovo slancio a un blog che diventa casa di nuovi spunti, nuovi argomenti e nuove cose da raccontare.

Quest’ultimo mese del 2019 sarà una sorta di test, una fase di rodaggio in vista del 2020 per cui sto preparando una programmazione in linea con l’ “insieme di cose diverse” che sono e che faccio.

Che racconti i tanti lati di un mestiere creativo, che doni stimoli, idee e suggerimenti a chi sente di averne bisogno, che racconti storie e dia ispirazione, e che entri ancor più nel vivo del dietro le quinte di questo lavoro che è poi la cosa per cui sono stata criticata da quel messaggio dal mittente sconosciuto ma che non smetterò di fare perchè è ciò che mi permette di fare ciò che faccio.

Perciò benvenuti in questo nuovo spazio, che è come prima ma che è diverso da prima.

Buona lettura!

Laura

Tags: , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top