Privacy Policy
Seleziona una pagina

Ciao a tutti e bentornati!
Continuo con questo nuovo post la serie sui progetti Top Secret a cui ho lavorato nel periodo pre-Natalizio che finalmente posso svelarvi!
Come avrete visto su Facebook o Instagram, sotto le feste ho lanciato l’idea del ritratto di famiglia Natalizio, in cui mi sono divertita a trasformarvi in simpatici Babbi Natale o a farvi indossare le corna di Rudolph la renna.

 

 

Ritratti Natale

Oggi però non voglio parlarvi dei ritratti ma di un poster illustrato personalizzato che ho realizzato per Miriam a fine Novembre.
Miriam è una mia cliente affezionata da tantissimo tempo, tant’è che definirla “cliente” mi sembra strano e soprattutto troppo freddo e distaccato! Tra un messaggio e l’altro si è infatti creato un bel rapporto, uno di quegli esempi positivi e stimolanti che regalano una marcia in più al lavoro che fai, perchè sai che “dall’altra parte” c’è una persona che si fida di te, delle tue capacità e soprattutto della tua creatività. Questa fiducia non è scontata, a volte purtroppo è merce rara, mentre invece dovrebbe stare alla base del rapporto “cliente-creativo”. Magari affronterò questo argomento in un post specifico, se no mi dilungo troppo qui! 😉

Quando Miriam mi ha scritto non mi ha richiesto espressamente un poster, mi ha lanciato un’idea chiedendomi di svilupparla per lei nel modo più adatto alle sue esigenze.
A Luglio aveva visto la foto di un mega biglietto aereo illustrato che avevo realizzato per un’altra commissione e, colpita dall’idea, voleva qualcosa di simile da regalare al proprio fidanzato per svelargli il vero e proprio regalo, un viaggio appunto!

 

Biglietto aereo illustrato

Dato che il viaggio in questione prevedeva tre mete differenti, Budapest, Vienna e Praga, l’idea iniziale era quella di realizzare un carnet con 3 biglietti per ciascuna città ma, riflettendoci su, siamo poi arrivate insieme alla soluzione del poster. Non sarebbe stato un semplice poster però, le ho infatti proposto di suddividerlo in quattro bande orizzontali, 3 per le città e la prima, quella più in alto, con lo spazio per il loro ritratto e una piccola dedica. Il poster in formato A3 sarebbe poi stato piegato a fisarmonica in modo tale da svelare pian piano le varie destinazioni e, una volta aperto, sarebbe diventato un ricordo del regalo e del viaggio in sé da incorniciare e appendere alla parete.

Poster viaggio

Una volta approvata l’idea è partita la fase creativa, con la ricerca dei monumenti da rappresentare e la realizzazione delle illustrazioni da integrare ad alcune frasi scelte da Miriam. Tra le sue richieste c’era anche quella di inserire per ogni città l’immagine del mezzo di trasporto che avrebbero utilizzato per raggiungerla: aereo per Budapest, bus per Vienna e treno per Praga.

Poster viaggio

Poster viaggio

Poster viaggio

Questo è il risultato finale che a Miriam è piaciuto molto, voi che ne pensate?
Anche io sono molto soddisfatta e rivederlo ora mi fa sorridere perché mentre lo realizzavo e lei mi raccontava i dettagli dell’itinerario pensavo a quanto desiderassi partire per un nuovo viaggio e tra pochissimi giorni, grazie a una bella sorpresa, visiterò proprio una delle città disegnate nel poster! Riuscite a indovinare quale? 😋

Se vi va di scoprirlo vi aspetto su Instagram!
Grazie per aver letto il post, fatemi sapere con un commento se questa creazione vi è piaciuta o se avete mai visitato queste città!
A presto!

LaughLau ❤️‍