Privacy Policy
Seleziona una pagina

Io e la pianificazione non siamo mai andati completamente d’accordo, quest’anno però ho deciso di impegnarmi maggiormente per essere più organizzata sotto diversi fronti, non solo quello lavorativo ma soprattutto sul lato personale, per la gestione della casa e dei mille impegni annessi e connessi. Tra questi rientra sicuramente la preparazione di pranzi e cene, tasto dolente che spesso ci ha visto correre ai ripari in orari improponibili alla ricerca di qualcosa rimasto sul fondo del frigo o della dispensa per improvvisare un pasto dell’ultimo momento.

A inizio gennaio ho lanciato una richiesta su Instagram, partendo da un disegno con i personaggi-ingredienti del mio ormai famosissimo (almeno su Ig stories) Avocado Toast.

 

View this post on Instagram

Prometto solennemente che quest’anno seguirò un calendario editoriale! Non solo per praticità ma soprattutto per necessità: l’esperienza insegna e se voglio far crescere sempre più la mia realtà devo davvero fare piani precisi e soprattutto seguirli. Mi sto impegnando per questo 💪🏼 Oltre al calendario editoriale vorrei davvero riuscire a creare e seguire un menù settimanale, anche questo per esigenza, considerando che ogni giorno a pranzo mi ritrovo a chiedermi “E ora cosa posso preparare in due minuti per tornare al più presto al pc?” e ugualmente la cena è un continuo improvvisare con ciò che si trova in frigo. E proprio per stare in tema di “cena salvavita” stasera si va sul sicuro con il nostro cavallo di battaglia: avocado toast! 🥑🤤 Voi a che team appartenete? “Menù pianificato” o “Vediamo cosa offre il frigo stasera”? 😆 Se fate parte del primo gruppo attendo i vostri consigli per potermi unire presto a voi 😉 . . . . . . . . . . . . . . . #laughlau #laughlau_illustration #illustrator #madewithillustrator #aduntratto #moreillustrations #surfacedesign #surfacedesigner #illustrationoftheday #illo #illustration_best #makeartthatsells #creativelabmagazine #percorsicreativi #childrenillustrator #foodillustration #avocado #avocadotoast #kawaii #cuteillustration

A post shared by Laura Argiolas ✏️Illustrations (@laugh_lau) on

Nella didascalia di quel post chiedevo consigli a chi utilizza il metodo del menù settimanale pianificato. Fino a quel periodo avevamo sempre avuto esperienze fallimentari con questo genere di organizzazione, che a casa riuscivamo a seguire giusto per i primi giorni, per poi renderci conto che “il prodotto X scade domani, dobbiamo consumarlo entro stasera” oppure “Stasera abbiamo finito di lavorare troppo tardi, ordiniamo una pizza” e così via.

Da quel post di gennaio sono scaturiti una serie di consigli e scambi costruttivi di punti di vista che fino a quel momento non avevo considerato. Di base avevamo sempre sbagliato l’approccio: prima facevamo la spesa e poi il menù, invece no, bisogna fare il contrario. È una banalità forse ma che volete che vi dica, non ci avevo proprio pensato. Prima si stila il menù, poi si va a far la spesa: in questo modo effettivamente si acquista solo il necessario (prestando anche maggiore attenzione alle quantità o alle varie alternative per evitare sprechi o acquisti compulsivi), la spesa diventa un’esperienza piacevole, si risparmia notevolmente sia tempo che denaro e si inquina meno.

 

Ora so cosa starete pensando: “Ma tu non ti occupavi di illustrazioni? Che c’entri con questo discorso?”

 

Beh, pochi giorni dopo quel post di Gennaio mi ha contattato Elena Aprile. Elena è una dietista, esperta di Alimentazione e Nutrizione che offre consulenze di educazione alimentare e supporta con diete personalizzate sia chi ha bisogno di migliorare la propria alimentazione, sia persone con particolari patologie, in sovrappeso, gravidanza, anziani e sportivi. Elena è convinta che mangiare bene non voglia dire per forza rinunciare al gusto e a piatti sfiziosi. L’importante è scegliere le ricette giuste, in modo che i piatti diventino un piacere per gli occhi, per il palato e soprattutto per la salute.

Dopo aver visto i miei disegni e sentendomi parlare proprio di menù pianificati mi ha proposto di collaborare insieme per realizzare qualcosa di attinente a questo tema: i miei colori e le sue competenze in materia si sono così mescolati per dar vita a questo post che è il primo di quattro che vi proporremo nell’arco di quest’anno.

Il primo è proprio oggi, all’inizio della Primavera.

Abbiamo scelto di cominciare oggi proprio per lasciare che le stagioni scandiscano i tempi, in modo da potervi proporre consigli per un’alimentazione sana e bilanciata (tramite i post di Elena) e riuscire a pianificare dei menù settimanali perfetti per la stagione in corso. Per far questo io preparerò di volta in volta un planner colorato in tema con la stagione, con pattern che hanno come protagonisti proprio i prodotti tipici del periodo, pronto da stampare e personalizzare col vostro personalissimo menù settimanale.

Ecco dunque il primo planner per il menù di Primavera!

Seguendo i suggerimenti di Elena ho disegnato i quattro protagonisti del pattern, frutta e verdura regine di questo periodo: un carinissimo carciofo e un mazzo di asparagi, insieme a ciliegie e fragole che soprattutto nei prossimi mesi di Primavera inoltrata faranno capolino tra i banchi del mercato. Rosa e fiorellini a completare il pattern che fa da sfondo al menù: abbiamo pensato di inserire, oltre alla suddivisione settimanale tra pranzo e cena, anche uno spazio per la lista della spesa e per le indicazioni utili per le ricette.

Il file Pdf del menù è scaricabile gratuitamente e potrete stamparlo autonomamente a casa.

Ma dato che il menù è qualcosa da aggiornare settimanalmente, abbiamo pensato a un metodo per evitare di sprecare carta e poter riutilizzare di continuo lo stesso planner, senza rovinarlo.

Inserendo il planner in una cornice A4 con “vetro” in plastica (magari ne avete già una inutilizzata in casa, come nel mio caso) basterà scrivere con un pennarello indelebile come si trattasse di una lavagnetta. Per cancellare occorrerà solo utilizzare un fazzoletto con un pochino di solvente (come quello utilizzato per rimuovere lo smalto per unghie) o di alcol, dopodichè si potrà scrivere nuovamente e all’infinito sul “vetro”, senza rovinare la cornice che potrà essere riutilizzata anche per altri scopi.

In questo piccolo video è spiegato meglio il procedimento:

 

In più, per chi è più “Digital” e preferisce tenere tutto sul cellulare abbiamo preparato un template per la lista della spesa, compilabile sia con l’editor di testo delle Instagram Stories oppure con un’App di editing foto (ad esempio inShot).

Puoi scaricare il template direttamente cliccando sull’immagine qui sotto e salvandolo sul tuo dispositivo.

Se utilizzi Instagram potrai anche fare uno screenshot nelle stories, sul mio profilo (@laugh_lau) o sul profilo di Elena (@ele_aprile_dietista)

Io e Elena speriamo che questa nostra idea vi piaccia e possa esservi utile nella pianificazione dei vostri menù!

A questo proposito vi invito a passare a leggere il post scritto da Elena che saprà darvi maggiori consigli dal suo punto di vista di esperta in alimentazione.

Se utilizzerete il nostro planner ricordate di fare una foto e di taggarci, saremo felici di vederlo nelle vostre cucine!

A presto e buona primavera!

Laura